Contattaci Telefono
0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • Gran Duque dAlba RESERVE XO DE JEREZ Gran Duque dAlba RESERVE XO DE JEREZ

Gran Duque dAlba RESERVE XO DE JEREZ

Breve descrizione

Eccellenza su eccellenza. Un brandy invecchiato con sfumature complesse che solo il tempo può offrire.
Elaborazione: elegante blend fra Gran Duque de Alba e Gran Duque de Alba Oro. Invecchiato in botti di rovere americano che hanno contenuto precedentemente Don Guido (PedroXimenez) con 20 anni di invecchiamento certificato dalla Denominazione di Origine Jerez-Xerez-Sherry Formato cl. 70
73,10 €

Disponibilità: Disponibile

Solo 2 rimasti

Ulteriori informazioni

SKU 14GDA70
Produttore Grand Duque D'alba
Regione No
Carta dei Vini No
Anno NV
Dati Tecnici Eccellenza su eccellenza. Un brandy invecchiato con sfumature complesse che solo il tempo può offrire. Elaborazione: elegante blend fra Gran Duque de Alba e Gran Duque de Alba Oro. Invecchiato in botti di rovere americano che hanno contenuto precedentemente Don Guido (PedroXimenez) con 20 anni di invecchiamento certificato dalla Denominazione di Origine Jerez-Xerez-Sherry Formato cl. 70
Gradazione 40 % Vol.
Temperatura Servizio 18 - 20°
Tempo Conservazione di lunga durata
Composizione / Uvaggio No
Descrizione Azienda Il Brandy Gran Duque de Alba fu lanciato per la prima volta nel 1945. I documenti in possesso della famiglia Medina, attuali proprietari di Bodegas Williams & Humbert, descrivono come il commerciante di vino della bodega a Madrid a quel tempo era un grande amico del Settimo Duca d'Alba, Jacobo Fitz-James Stuart y Falcó (padre dell'attuale duchessa di Alba), e prima del lancio di un brandy esclusivo gli chiese se poteva battezzarlo con il suo nome. Dopo averlo assaggiato, l'aristocratico rimase piacevolmente colpito e suggerì che per un prodotto così nobile sarebbe stato molto più appropriato usare il nome del suo antenato il Grande Duca d'Alba, Fernando Álvarez de Toledo e Pimentel, che aveva nobilitato la Casa d'Alba e era un personaggio storico importante. Questo appare in un documento scritto che autorizza il brandy a usare il nome. Nel 1973 fu lanciata una forte campagna internazionale in cui furono fatte numerose visite internazionali per promuovere il marchio. Inoltre, uno dei principali designer ceramici del 20 ° secolo, un artista di grande prestigio internazionale, Antoni Cumella, è stato invitato a progettare una nuova bottiglia e un nuovo tappo.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione