Contattaci Telefono
0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • ROSATO BOLGHERI Campo alle Comete 2019 Feudi di S.Gregorio ROSATO BOLGHERI Campo alle Comete 2019 Feudi di S.Gregorio

ROSATO BOLGHERI Campo alle Comete 2019 Feudi di S.Gregorio

Breve descrizione

Tre varietà vitate internazionali, quali merlot, cabernet sauvignon e syrah, incontrano le terre di Bolgheri, per dare vita a un Rosato a dir poco intrigante. Versatile ed eclettico a tavola, è di una piacevolezza unica, e nasce da una lavorazione che prevede esclusivamente l’uso di vasche d’acciaio inox, per cui si esalta nell’esprimere al massimo quelle che sono le peculiarità di frutto e territorio. Prodotto dalla cantina “Campo alle Comete”, è un Rosato che è buono con tutto.
Gradazione Vol. 13 %
Formato 75 cl.
8,90 €

Disponibilità: Disponibile

Solo 10 rimasti

8,90 €

Ulteriori informazioni

SKU 3RCV75
Produttore Feudi di San Gregorio
Regione Campania
Carta dei Vini Rosato
Anno 2019
Dati Tecnici Tre varietà vitate internazionali, quali merlot, cabernet sauvignon e syrah, incontrano le terre di Bolgheri, per dare vita a un Rosato a dir poco intrigante. Versatile ed eclettico a tavola, è di una piacevolezza unica, e nasce da una lavorazione che prevede esclusivamente l’uso di vasche d’acciaio inox, per cui si esalta nell’esprimere al massimo quelle che sono le peculiarità di frutto e territorio. Prodotto dalla cantina “Campo alle Comete”, è un Rosato che è buono con tutto. Gradazione Vol. 13 % Formato 75 cl.
Gradazione 13,5 % Vol.
Temperatura Servizio 10 - 12°
Tempo Conservazione 2-5 anni
Composizione / Uvaggio Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah
Descrizione Azienda L'Irpinia, regione storica dell'Appennino campano è un territorio vitivinicolo unico, in cui i vigneti coesistono da sempre con alberi da frutta, boschi, ulivi, erbe aromatiche. Territorio aspro e dolce insieme, dalle connotazioni forti e sensazioni intense. Un entroterra antico le cui vigne trovano testimonianza già nei testi di Plinio, Columella e Strabone. La giacitura dei suoli del territorio irpino è molto varia: un continuo succedersi di montagne, colline, pianure, intervallate da corsi d'acqua. La configurazione orografica determina un regime dei venti che regala alla regione una buona piovosità e crea un microclima che la differenzia nel contesto campano: la vegetazione è varia e densa; gli inverni, pur brevi, sono rigidi e nevosi e le estati miti e prolungate. Non parliamo di Campania, parliamo di Irpinia!
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Spesso comprati insieme