SIAMO CHIUSI PER FERIE ESTIVE
DAL 9 AL 18 AGOSTO

Contattaci Telefono
0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • CHAMPAGNE BILLECART SALMON Brut Rose CHAMPAGNE BILLECART SALMON Brut Rose

CHAMPAGNE BILLECART SALMON Brut Rose

Breve descrizione

Champagne Billecart Salmon Brut Rosé è un assemblaggio di uve e Pinot Nero vinificato rosso. Il suo colore è rosa pallido con riflessi dorati. Ha una spuma fine e persistente. Ottimo come aperitivo ma anche per accompagnare piatti a base di pesce crudo e per il dessert.  
Da servire a 8-10° C.
Formato 75 cl.
64,70 €

Disponibilità: Disponibile

Solo 3 rimasti

64,70 €

Ulteriori informazioni

SKU 8BRR75
Produttore Billecart Salmon
Regione Estero
Carta dei Vini No
Anno NV
Dati Tecnici Champagne Billecart Salmon Brut Rosé è un assemblaggio di uve e Pinot Nero vinificato rosso. Il suo colore è rosa pallido con riflessi dorati. Ha una spuma fine e persistente. Ottimo come aperitivo ma anche per accompagnare piatti a base di pesce crudo e per il dessert.   Da servire a 8-10° C. Formato 75 cl.
Gradazione 12 % Vol.
Temperatura Servizio 6 - 8°
Tempo Conservazione di lunga durata
Uvaggio No
Descrizione Azienda È dal matrimonio di Nicolas François Billecart ed Elisabeth Salmon, a Mareuil-sur-Aÿ, nella Champagne, che nasce la grande visione della maison Billecart-Salmon. Grazie anche alle conoscenze enologiche del fratello di lei, Louis Salmon, l’attività può dispiegare le sue vele e partire alla volta della grande avventura dell’elaborazione delle bollicine più amate nel mondo. La storia della casa si intreccia, come sempre accade, con la Storia con la “s” maiuscola. Durante la grande Esposizione Universale di Parigi del 1900, accanto alla costruzione di edifici parigini che poi sono rimasti e fanno ancora la gloria della città (Gare de Lyon, la Gare d'Orsay, ora Musée d'Orsay, il Pont Alexandre III, il Grand Palais e il Petit Palais, senza contare l’inaugurazione della prima linea della metropolitana…) si staglia il magnifico Palais du Champagne in pieno stile rococò. Si tratta del padiglione delle più grandi marche di Champagne, di cui Billecart-Salmon fa parte e di cui è anche grande mecenate. Anche la Grande Guerra interseca, inevitabilmente, la trama della storia della maison. Quando Charles Roland-Billecart ritorna nel 1919, le sorti della proprietà sono molto critiche, con una casa svuotata e uno stock di appena 75.000 bottiglie. Non solo la casa ha la forza di rialzarsi, ma da questo momento in avanti non conosce più battute d’arresto e si slancia inesorabilmente nell’Olimpo delle grandissime marche di Champagne.Una filosofia all’insegna dell’autenticità, la qualità e l’indipendenza Ancora oggi in seno alla stessa famiglia, la maison di Champagne Billecart-Salmon è alla sesta generazione, mentre la settima si prepara a ricevere le consegne. L’indipendenza è stata fino ad oggi custodita gelosamente e questo inscrive la proprietà nella lista delle poche maison di champagne ancora a conduzione famigliare. Nel 1993 François Roland-Billecart decide di riacquistare tutte le bottiglie di champagne Billecart-Salmon rivendute dalla grande distribuzione. Questa decisione rappresenta la messa in pratica di una politica volta a posizionare la marca sul mercato dell’autenticità e della grande qualità, avendo cura di distribuire i suoi vini solo a cantine indipendenti e all’alta ristorazione.
Abbinamento Aperitivo, Carni bianche, Pesce
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione