* EXTRA5 *
SCONTO del 5% per acquisti di almeno EUR 100 su Vini e Distillati
APPROFITTA del COUPON a fine carrello !!!

BOLINA Verdeca Salento 2022 ROSA DEL GOLFO

9,10 €
Disponibile
Solo 18 rimasto/i

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Cod.Art. 2GSP75
Denominazione Salento IGP
Consumo per Fascia d'età > 18
Allergeni Contiene Solfiti
Annata 2022
Gradazione (% Vol.) 12,5
Formato (cl./gr.) 75
Composizione / Uvaggio Verdeca 90% e Chardonnay 10%
Temperatura Servizio 10 - 12°
Tempo Conservazione 2 anni dalla messa al consumo
Scadenza No
Abbinamenti Pesce
Marchio Rosa del Golfo
Produttore Rosa del Golfo
Paese di Produzione Italia
Regione Puglia
Tipologia Contenitore IT Bottiglia
Quantità x Confezione 1
Tipologia Vino Bianco
Dettagli
Qualificazione bianco secco Vigneti nel territorio comunale di Martina Franca Uve Verdeca 90% e Chardonnay 10% Maturazione presso il produttore, 6 mesi in vasca di acciaio inox Durata presso il consumatore, 2 anni All'occhio giallo paglierino con riflessi verdolini Al naso profumo fresco, delicato, piacevolmente fruttato Al palato equilibrato, gentile, di buona eleganza Al servizio 10° C, stappato al momento Abbinamenti gastronomici frutti di mare, crostacei, pesci Gradazione Vol. 12,5 % Formato 75 cl.
Descrizione produttore
rosa del golfo Tradizione e innovazione. Due secoli di tradizione, passione, storia e amore per la propria terra, per il proprio lavoro, per i frutti nati da questo irresistibile intreccio di emozioni, questa è la storia della Rosa del Golfo. L'azienda di famiglia affonda le sue radici oltre due secoli fa, nelle magiche e incontaminate terre del Salento, quando il capostipite Leopoldo Calò prese a coltivare un piccolo appezzamento terriero con viti e ulivi, iniziando a produrre così del vino e dell'olio, dando il via alla tradizione di famiglia che sarebbe andata avanti fino ai nostri giorni. Sempre pronti a cogliere nuove opportunità commerciali e attenti all'apertura di nuovi mercati, i Calò iniziarono a pensare a come far giungere ad un numero sempre crescente di persone il proprio vino. Fu il nipote Giuseppe a pensare di aprire una filiale commerciale in provincia di Varese, ad Albizzate, per distribuire al nord ed anche in Francia, i vini di famiglia.