Contattaci Telefono
0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • BELNOCE Primitivo Salento 2017 ROSA DEL GOLFO BELNOCE Primitivo Salento 2017 ROSA DEL GOLFO
  • BELNOCE Primitivo Salento 2017 ROSA DEL GOLFO BELNOCE Primitivo Salento 2017 ROSA DEL GOLFO

BELNOCE Primitivo Salento 2017 ROSA DEL GOLFO

Breve descrizione

Qualificazione rosso asciutto
Vigneti nei territori comunali di Sava, Manduria, Sannicola, Alezio
Uve Primitivo 90% e Negroamaro 10%
Maturazione presso il produttore, 1-2 anni secondo vendemmia. Leggero passaggio in legno
Durata presso il consumatore, almeno 3-5 anni
All'occhio rosso rubino carico con riflessi porpora
Al naso profumo ricco, persistente, con ricordi di mandorla e nocciola
Al palato asciutto, morbido e armonico, ricco di struttura
Gradazione Vol. 13,5%
Formato 75 cl.
6,90 €

Disponibilità: Disponibile

  • Acquista 6 a 6,56 € ciascuno e risparmia 5%
6,90 €

Ulteriori informazioni

SKU 4PPV75
Produttore Rosa del Golfo
Regione Puglia
Carta dei Vini Primitivo
Anno 2017
Dati Tecnici Qualificazione rosso asciutto Vigneti nei territori comunali di Sava, Manduria, Sannicola, Alezio Uve Primitivo 90% e Negroamaro 10% Maturazione presso il produttore, 1-2 anni secondo vendemmia. Leggero passaggio in legno Durata presso il consumatore, almeno 3-5 anni All'occhio rosso rubino carico con riflessi porpora Al naso profumo ricco, persistente, con ricordi di mandorla e nocciola Al palato asciutto, morbido e armonico, ricco di struttura Gradazione Vol. 13,5% Formato 75 cl.
Gradazione 13 % Vol.
Temperatura Servizio 18 - 20°
Tempo Conservazione 5 anni
Composizione / Uvaggio Primitivo 90% e Negroamaro 10%
Descrizione Azienda Tradizione e innovazione. Due secoli di tradizione, passione, storia e amore per la propria terra, per il proprio lavoro, per i frutti nati da questo irresistibile intreccio di emozioni, questa è la storia della Rosa del Golfo. L'azienda di famiglia affonda le sue radici oltre due secoli fa, nelle magiche e incontaminate terre del Salento, quando il capostipite Leopoldo Calò prese a coltivare un piccolo appezzamento terriero con viti e ulivi, iniziando a produrre così del vino e dell'olio, dando il via alla tradizione di famiglia che sarebbe andata avanti fino ai nostri giorni. Sempre pronti a cogliere nuove opportunità commerciali e attenti all'apertura di nuovi mercati, i Calò iniziarono a pensare a come far giungere ad un numero sempre crescente di persone il proprio vino. Fu il nipote Giuseppe a pensare di aprire una filiale commerciale in provincia di Varese, ad Albizzate, per distribuire al nord ed anche in Francia, i vini di famiglia.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Spesso comprati insieme