ACQUA SAN PELLEGRINO 92 cl. vetro a rendere - Casse da 12 bottiglie

10,40 €
Disponibile
ACQUA SAN PELLEGRINO 92 cl. vetro a rendere - Casse da 12 bottiglie è disponibile per l'acquisto in incrementi di 2

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Residuo Fisso RESIDUO FISSO mg/l: 854
Contenuto Confezione CASSA DA 12 BOTTIGLIE VETRO A RENDERE
Formato 100 cl
Tipologia Acqua Frizzante
Contenitore VETRO
Produttore San Pellegrino
Regione Lombardia
Dettagli
CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE DATA ANALISI: 18-giu-15 analizzata da: UNIVERSITA' degli Studi di Pavia Temperatura (°C): 20,7 Concentrazione ioni idrogeno: n.d. Residuo fisso a 180°C (mg/l): 854 Conduttività a 25°C (µS/cm): 1078 Durezza (°F): n.d. Anidride carbonica libera (mg/l): n.d. Ossigeno disciolto (mg/l): n.d. Ossidabilità (mg/l): n.d..

PREZZO VARIABILE IN BASE AL LUOGO DI CONSEGNA

Descrizione produttore
san pellegrino Benché le proprietà delle fonti del territorio brembano fossero note già da molti secoli, la storia della società Sanpellegrino S.p.A. ha inizio solamente negli ultimi anni del XIX secolo. Una bottiglia da 75 cl in vendita negli Stati Uniti. La fama della fonte attirava già tra Settecento e Ottocento membri dell'aristocrazia da tutta Europa tanto che, vista l'affluenza di visitatori, il proprietario del terreno adiacente alla fonte, Pellegrino Foppoli, nel 1760 decise di costruire una struttura a pagamento attrezzata con sedute e vasche di legno per fruire dell'acqua, dando origine a quello che nell'Ottocento si sarebbe evoluto nel sistema termale. Nel 1842 il comune di San Pellegrino Terme decide di cedere il 75% della fonte a Ester Palazzolo, a condizione che la quota rimanente venisse lasciata libera per gli abitanti della zona, che avevano la possibilità di attingere all'acqua da un condotto esterno, senza dover pagare nulla. Nasce così il primo vero stabilimento termale della zona.