ACQUA LEVISSIMA FRIZZANTE 100 cl. vetro a rendere - Casse da 12 bottiglie

9,20 €
Disponibile

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Residuo Fisso RESIDUO FISSO mg/l: 80
Contenuto Confezione CASSA DA 12 BOTTIGLIE VETRO A RENDERE
Formato 100 cl
Tipologia Acqua Frizzante
Contenitore VETRO
Produttore Levissima
Regione Lombardia
Dettagli
CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE DATA ANALISI: 5-nov-08 analizzata da: UNIVERSITA' di PAVIA - Dipartimento di Chimica Generale - PAVIA Temperatura (°C): 5,9 Concentrazione ioni idrogeno: 7,7 Residuo fisso a 180°C (mg/l): 80,5 Conduttività a 25°C (µS/cm): 124 Durezza (°F): 5,9 Anidride carbonica libera (mg/l): 2,1 Ossigeno disciolto (mg/l): n.d. Ossidabilità (mg/l): n.d.

PREZZO VARIABILE IN BASE AL LUOGO DI CONSEGNA

Descrizione produttore
levissima LA STORIA DELL'ACQUA DELLA VALTELLINA Si tramanda che gli abitanti di Cepina, nell’Alta Valtellina, abbiano da sempre goduto dell’acqua purissima che abbondava in quei luoghi e che, nei primi del ‘900, si costruì un acquedotto per portare quest’acqua fino al centro del paese. Si narra che fu così che all’Hotel Cepina medici, chirurghi e illustri professori, poterono apprezzare le proprietà terapeutiche di quest’acqua. Visto l’entusiasmo dei suoi ospiti, il proprietario dell’hotel, il Professor Gasparre Piccagnoni, decise di farala analizzare: i risultati si rivelarono sorprendenti. La tradizione racconta che nell’ottobre del 1929, il direttore della clinica Ostetrico Ginecologica della Regia Università di Torino, la descrivesse “gradevolissima a bersi, di facilissima digeribilità, notevolmente diuretica e vantaggiosa nei disturbi uricemici”. Si narra anche che, nel 1931, il dottor Boni scrisse: “È assolutamente una delle migliori d’Italia e dell’estero.”